Archivi categoria: Politica Internazionale

ONU? No, grazie

ONU-no-grazie

L’ONU per chi non lo sapesse è una organizzazione intergovernativa, ma di fatto non governativa, i cui rappresentanti per le diverse nazioni non sono eletti, ma nominati. L’aspetto più interessante è che è stata fondata dalla massoneria. Non tutti gli Stati vi aderiscono, non a caso la Santa Sede ha lo status di Osservatore Permanente, ma non ne è mai divenuta membro.

E ci stupiamo se vuole accusarci di razzismo e violenza?

Fabrizio Verduchi

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Immigrazione, accoglienza e Carità cristiana

Fabrizio Verduchi
Fabrizio Verduchi

Per alcuni l’accoglienza si manifesta pagando delle cooperative affinché speculino economicamente sulla gestione dei centri di accoglienza. Per altri l’accoglienza e la carità cristiana si manifestano mantenendo giovani sani e forti a fare nulla tutto il giorno e a girovagare in bicicletta nelle nostre città mentre ascoltano musica con un lettore mp3 o giocano con lo smartphone oppure giocando a calcio nei campetti pubblici. Continua la lettura di Immigrazione, accoglienza e Carità cristiana

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Con la paura e il ricatto vogliono impedirci di affermare la nostra sovranità nazionale.

Elezioni-marionetta

Vogliono ricattarci con la paura. Impedirci di affermare la nostra sovranità nazionale. Annullare qualsiasi risultato elettorale. Ricordate quando per il Referendum Costituzionale del 4 Dicembre 2016 ci minacciavano che se avesse vinto il NO sarebbe stata una catastrofe? Continua la lettura di Con la paura e il ricatto vogliono impedirci di affermare la nostra sovranità nazionale.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

L’europa ci taglia pure le pensioni. Italiani sempre più poveri. Italia allo sbando.

Inps_Pensioni_Commissione_Europea

Alzare l’età pensionabile. Bruxelles comanda, i politici italiani eseguono senza fiatare. Si va in pensione – chi ci arriva – sempre più tardi. Tutti d’accordo, politici e sindacati.  Nessuno si oppone. Continua la lettura di L’europa ci taglia pure le pensioni. Italiani sempre più poveri. Italia allo sbando.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Il Nord Sardegna sempre più isolato

Sardegna_continuita_territoriale

Continua la bagarre tra la Regione Autonoma della Sardegna e la Commissione Europea che solleva pesanti punti interrogativi sui bandi di aggiudicazione delle gare di appalto della nuova continuità territoriale con la richiesta di “chiarimenti” al fine di evitare una possibile procedura di infrazione per aiuto di stato illegittimi. Continua la lettura di Il Nord Sardegna sempre più isolato

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Un nuovo escamotage per un’immigrazione di massa che commuova l’opinione pubblica?

Immigrazione

È di questi giorni un messaggio promozionale che circola sui media per reclutare “Tutori volontari per minori non accompagnati” invitando quanti siano interessati a visitare il sito dell’Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza (www.garanteinfanzia.org).

Continua la lettura di Un nuovo escamotage per un’immigrazione di massa che commuova l’opinione pubblica?

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Grillo: al Parlamento Europeo con chi difende Euro, UE, ideologia Gender e immigrazione incontrollata

GrilloIl comico Grillo, leader dei 5 Stelle, ha invitato i suoi iscritti a votare per uscire dal gruppo europarlamentare degli euroscettici dell’EFDD (Europa della Libertà e della Democrazia Diretta) e aderire al gruppo europarlamentare dell’ALDE (Partito dell’Alleanza dei Liberali e dei Democratici per l’Europa), ossia lo stesso gruppo dei Radicali, dei Liberali e del Centro Democratico, sostenitore dell’Unione Europea e dell’Euro, dell’ideologia Gender e dell’immigrazione incontrollata. Gli iscritti hanno votato a favore della proposta di Grillo con il 78,5%: questo è il vero volto del movimento di Grillo, oltre la protesta l’asservimento ideologico.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

La Romania dice NO alle unioni omosessuali

Romania-Camera-dei-DeputatiEsattamente un mese fa, il 9 dicembre 2015, la Romania ha detto un chiaro e definitivo NO alla proposta di legge che intendeva legalizzare una sorta di matrimonio tra persone dello stesso sesso. Già nel 2013 avevano tentato di introdurre il “matrimonio” omosessuale ed era stato bocciato. L’attuale proposta di legge presentata nell’aprile 2015 dal deputato Remus Cernea-Florinel del Partito dei Verdi Verzii è stata respinta il 9 dicembre 2015 con una maggioranza schiacciante di 292 voti contro 2 e un solo astenuto. L’ennesima nazione europea che dice un forte NO al riconoscimento giuridico delle unioni omosessuali, ma giornali e tv italiane non hanno detto nulla, non una sola riga, non una sola parola. Siamo consapevoli di vivere sotto un regime, in cui il pensiero unico gender-omosessulista sia l’unico ammissibile. Italia Cristiana si batte da anni in difesa della Famiglia naturale e continuerà a farlo. Abbiamo bisogno anche del tuo aiuto per crescere e opporci fermamente a questa deriva relativista che ormai unisce tutti i partiti.
Fabrizio Verduchi

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail