Archivi categoria: Ambiente

Fetore e miasmi a Roma Est, dov’è il Sindaco Raggi?

Raggi_a_Rocca_Cencia
L’impianto di trattamento dei rifiuti di Rocca Cencia, nel quadrante est della città di Roma, è dipinto dall’AMA come un sito gestito in condizioni di sicurezza e rispetto ambientale. La realtà è purtroppo un’altra: per i residenti, costretti a respirare giorno e notte i miasmi, l’impianto è un vero e proprio incubo. Continua la lettura di Fetore e miasmi a Roma Est, dov’è il Sindaco Raggi?

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Incendi, cambiamenti climatici e ideologia

Incendio
 
Quest’anno in Italia ci sono stati tantissimi incedi che hanno bruciato ettari su ettari di boschi, non ultimo quello che sta bruciando il Piemonte in questi giorni.
Ci vogliono convincere che siano stati causati dai cambiamenti climatici, ma in realtà nel 90% dei casi sono stati trovati inneschi incendiari, quindi dolosi, nel restante 10% la causa è fortuita.
Chi sostiene che questi incendi sono causati dai cambiamenti climatici in parte è in malafede e in parte ripete questa sciocchezza per mera ignoranza.
facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Terremoto: 5.500 volte grazie!

Don Alberto Fossati e il Presidente Fabrizio Verduchi con al centro un antico Crocifisso recuperato da una chiesa crollata a causa del sisma.
Don Alberto Fossati e il Presidente Fabrizio Verduchi con al centro un antico Crocifisso recuperato da una chiesa crollata a causa del sisma.

 

Vorrei cordialmente ringraziare tutti voi, cari amici, che avete permesso di raggiungere il positivo risultato di €5.500, che sono state devolute ad alcune famiglie in grave difficoltà economica a causa dei pesanti danni causati dal terremoto, grazie alla segnalazione del Vescovo di Ascoli Sua Ecc. Mons. Giovanni D’Ercole, che nella sua Diocesi sta aiutando concretamente famiglie e imprese a risollevarsi e a ripartire.

Continua la lettura di Terremoto: 5.500 volte grazie!

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Un aiuto alle famiglie colpite dal terremoto

Mons D'Ercole terremoto

Cari amici, chiediamo a tutte le persone di buona volontà di unirsi a noi per un aiuto concreto e urgente alle popolazioni colpite dal dramma del terremoto.

Rispondiamo in modo concreto per far sentire loro il nostro sostegno e la nostra solidarietà.  È un dramma che riguarda noi tutti.

Vogliamo dire con molta chiarezza, a chi parteciperà, che gli aiuti economici raccolti saranno portati alle famiglie più in difficoltà.

Queste famiglie ci verranno indicate da S.E. Mons. D’Ercole, Vescovo di Ascoli.

Il 29 marzo è il termine ultimo per effettuare i versamenti.

Ci affidiamo alla vostra sincera generosità.

 Potete effettuare la vostra offerta in due modi:

– recandovi alle poste:

C/C Postale n°60313152 intestato a: ITALIA CRISTIANA Casella Postale 12174 – 00135 Roma Belsito

causale: TERREMOTO 2017

– oppure facendo un bonifico:

BancoPosta C/C n°60313152

Codice IBAN IT72 D076 0103 2000 0006 0313 152 –
intestato a: ITALIA CRISTIANA causale: TERREMOTO 2017

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

SMOG E INQUINAMENTO?

Milano

Tutto questo allarmismo sullo smog, sull’inquinamento tutto insieme e tutto contemporaneamente? Non è una coincidenza, il problema per tutti questi signori è sempre l’uomo, l’uomo la sua presenza, l’uomo e la presunta sovrappopolazione, con tutto quello che ne deriva. Teorie neomalthusiane adorate e sostenute dalla massoneria.
Fabrizio Verduchi

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail