Archivi categoria: Famiglia

DAT: l’eutanasia spirituale

eutanasia
Il Senato ha dato il via libera definitivo alla legge sul testamento biologico. Come per l’aborto, questa legge è stata ideata e studiata nei modi e nei tempi, con diabolica pazienza e tenacia. Piergiorgio Welby, Eluana Englaro e per ultimo dj Fabo sono stati “semplicemente” la testa d’ariete usata per abbattere le ultime (e neanche tanto convinte) resistenze dei cittadini emotivamente più sensibili, ottenendo il loro facile silenzio-assenso, preludio di un consenso più indotto che ragionato. Continua la lettura di DAT: l’eutanasia spirituale

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Liberalizzazione degli orari del commercio: progresso o regresso?

Orari_negozi
La questione delle aperture domenicali da molti anni è al centro di furiosi dibattiti.

Dalla famigerata legge così detta “Salva Italia”del governo Monti, la grande distribuzione può contare su aperture di 24 ore giornaliere, per 365 giorni l’anno e non sono serviti ricorsi, leggi regionali in deroga e petizioni per cambiare la situazione. È dello scorso Maggio il pronunciamento della Consulta che ha indicato incostituzionali gli obblighi di chiusura festiva previsti della regione Friuli Venezia Giulia, accogliendo il ricorso della grande distribuzione contro la legge regionale. Continua la lettura di Liberalizzazione degli orari del commercio: progresso o regresso?

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Cartoni animati gender in RAI: “Pipì, Pupù e Rosmarina”

Pipì_Pupù_e_Rosmarina_Gender

Il testo che riporto di seguito è la sigla orecchiabile e piacevole di una serie di cartoni animati trasmessa su Rai YoYo.: “Pipì, Pupù e Rosmarina”

Noi scendiamo in su noi noi saliamo in giù in cerca del mapà chissà dove sarà, lo sai che il papà… la mamma ed il papà.

Ce ne andiamo per il mondo tutti e tre sopra i monti e sotto il mar, nei deserti e nelle terre del Pashà in cerca del mapà. Chissà dove sarà, chissà se qua o là la mamma che è il papà. Nuoterem in ciel, voleremo in mar in cerca del mapaa paa. (Rit.)
Continua la lettura di Cartoni animati gender in RAI: “Pipì, Pupù e Rosmarina”

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Un nuovo escamotage per un’immigrazione di massa che commuova l’opinione pubblica?

Immigrazione

È di questi giorni un messaggio promozionale che circola sui media per reclutare “Tutori volontari per minori non accompagnati” invitando quanti siano interessati a visitare il sito dell’Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza (www.garanteinfanzia.org).

Continua la lettura di Un nuovo escamotage per un’immigrazione di massa che commuova l’opinione pubblica?

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Utero in affitto: prove tecniche per aggirare il divieto?

Utero_in_affitto

È di pochi giorni fa la notizia il cui protagonista è Corrado, ermafrodito di Biella di 55 anni, padre di tre figli, che dichiara di essere “incinto” per autofecondazione; da piccolo i medici lo hanno “reso uomo”, ma oggi dichiara di “sentirsi donna” e vorrebbe cambiare sesso.

Stupisce che questo evento già di per sé improbabile se non surreale, sia stato possibile all’età di 55 anni, quando risulta già difficile per una donna essere fertile alla stessa età in modo naturale. Continua la lettura di Utero in affitto: prove tecniche per aggirare il divieto?

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Latina arcobaleno non rappresenta le reali necessità dei cittadini

Famiglia sottoattacco gender

COMUNICATO-STAMPA

I meccanismi dei nostri sistemi elettorali permettono che minoranze esigue governino su delle maggioranze ignorate.

L’attuale sindaco di Latina, Damiano Coletta, lo scorso anno al primo turno elettorale, in cui ogni elettore vota il candidato sindaco preferito, ha ricevuto un consenso bassissimo, solamente il 14,25% degli aventi diritto al voto, quindi oltre l’85% dei cittadini di Latina non si sentiva rappresentato da lui e dal suo programma. Continua la lettura di Latina arcobaleno non rappresenta le reali necessità dei cittadini

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Terremoto: 5.500 volte grazie!

Don Alberto Fossati e il Presidente Fabrizio Verduchi con al centro un antico Crocifisso recuperato da una chiesa crollata a causa del sisma.
Don Alberto Fossati e il Presidente Fabrizio Verduchi con al centro un antico Crocifisso recuperato da una chiesa crollata a causa del sisma.

 

Vorrei cordialmente ringraziare tutti voi, cari amici, che avete permesso di raggiungere il positivo risultato di €5.500, che sono state devolute ad alcune famiglie in grave difficoltà economica a causa dei pesanti danni causati dal terremoto, grazie alla segnalazione del Vescovo di Ascoli Sua Ecc. Mons. Giovanni D’Ercole, che nella sua Diocesi sta aiutando concretamente famiglie e imprese a risollevarsi e a ripartire.

Continua la lettura di Terremoto: 5.500 volte grazie!

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Un aiuto alle famiglie colpite dal terremoto

Mons D'Ercole terremoto

Cari amici, chiediamo a tutte le persone di buona volontà di unirsi a noi per un aiuto concreto e urgente alle popolazioni colpite dal dramma del terremoto.

Rispondiamo in modo concreto per far sentire loro il nostro sostegno e la nostra solidarietà.  È un dramma che riguarda noi tutti.

Vogliamo dire con molta chiarezza, a chi parteciperà, che gli aiuti economici raccolti saranno portati alle famiglie più in difficoltà.

Queste famiglie ci verranno indicate da S.E. Mons. D’Ercole, Vescovo di Ascoli.

Il 29 marzo è il termine ultimo per effettuare i versamenti.

Ci affidiamo alla vostra sincera generosità.

 Potete effettuare la vostra offerta in due modi:

– recandovi alle poste:

C/C Postale n°60313152 intestato a: ITALIA CRISTIANA Casella Postale 12174 – 00135 Roma Belsito

causale: TERREMOTO 2017

– oppure facendo un bonifico:

BancoPosta C/C n°60313152

Codice IBAN IT72 D076 0103 2000 0006 0313 152 –
intestato a: ITALIA CRISTIANA causale: TERREMOTO 2017

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail